IL VECCHIO CHE AVANZA


Dopo le dimissioni di Farinelli, le cui motivazioni sono ancora avvolte nel più fitto mistero (ma qualcuno dovrà prima o poi darcene una spiegazione sicura) e stimolano mille voci in Città, il Sindaco ha deciso di affidare alcune delle deleghe dell’Urbanistica a Giovanni Bianconi. Bianconi, gregario della vecchia DC, occupa quasi ininterrottamente da 15 anni la poltrona di Assessore ai Lavori Pubblici e di Vice-Sindaco…ecco dunque la risposta di Ugolini a chi sperava che la caduta di Farinelli giovasse ad un ringiovanimento e ad un cambiamento di rotta del Governo cittadino! Dopo 15 anni di pessimi risultati (sotto gli occhi di tutti) nel settore dei Lavori Pubblici, Bianconi viene addirittura “promosso”! Intanto si aprono nuovi fronti nella crisi della Sinistra biturgense. In un comunicato di fuoco il gruppo di Valtiberina Democratica (ovvero ciò che resta dell’Ulivo di Sansepolcro, in pratica i soli DS…) lancia accuse pesantissime a Rifondazione. Cito un passo particolarmente significativo del documento: In merito al comunicato stampa del Partito della Rifondazione Comunista del 9 ottobre 2005 non possiamo che dichiarare irricevibile tutto quello che è riportato. Quel documento, approvato da una forza politica con una inesistente cultura di governo, mal si concilia con il ruolo che lo stesso partito dovrebbe avere all’interno di una maggioranza che vuole amministrare la nostra città e che vede molti dei sui componenti ricoprire importanti incarichi amministrativi. Ma soprattutto mette a nudo i veri obiettivi delle azioni strumentali di questi giorni, e rende chiare le difficoltà di chi ancora non ha deciso se governare con questo Sindaco oppure ascoltare i suggerimenti di chi vorrebbe altri poteri alla guida della nostra città. Intanto ieri si è espressa in materia anche la Consulta Interprofessionale della Valtiberina Toscana, la quale auspica giustamente “che in tempi brevi si arrivi ad una "soluzione di qualità" riguardo alla nomina del nuovo Assessore all’Urbanistica in quanto responsabile e figura determinante nella gestione di questa importante e delicata fase amministrativa per il futuro della nostra città.” Sarà piaciuta la scelta di Bianconi? Potete leggere integralmente i testi dei due documenti tra i commenti a quest’articolo.

Annunci

10 thoughts on “IL VECCHIO CHE AVANZA

  1. Gruppo Consiliare Centro Sinistra
    Sansepolcro per Valtiberina Democratica
    Comunicato Stampa 10 Ottobre 2005
    In merito al comunicato stampa del Partito della Rifondazione Comunista del 9 ottobre 2005 non possiamo che dichiarare irricevibile tutto quello che è riportato. Quel documento, approvato da una forza politica con una inesistente cultura di governo, mal si concilia con il ruolo che lo stesso partito dovrebbe avere all’interno di una maggioranza che vuole amministrare la nostra città e che vede molti dei sui componenti ricoprire importanti incarichi amministrativi. Ma soprattutto mette a nudo i veri obiettivi delle azioni strumentali di questi giorni, e rende chiare le difficoltà di chi ancora non ha deciso se governare con questo Sindaco oppure ascoltare i suggerimenti di chi vorrebbe altri poteri alla guida della nostra città Siamo convinti che le decisioni dell’Assessore Farinelli sgombrano il campo da qualsiasi personalizzazione e consentono di portare a termine il buon lavoro svolto dalla nostra maggioranza nell’Urbanistica, anche per questi motivi dobbiamo ringraziare Farinelli sia per il lavoro svolto con responsabilità e generosità, sia per la capacità di assumere una iniziativa non molto comune, che mette in evidenza la grande serietà, la disponibilità e il senso delle istituzioni. Il nostro Gruppo Consiliare attende, come concordato negli incontri di maggioranza di questi giorni, i prossimi due Consigli Comunali per rimettersi al lavoro per dare risposte ai nostri concittadini, scusandoci già da ora per il tempo che la politica ha fatto perdere alla città. Nel primo appuntamento del 14 ottobre affronteremo l’approfondimento sull’importante tema del Contratto di Quartiere e tutti i progetti collegati, questo Consiglio è dovuto alle forze di opposizione che da sempre hanno richiesto di poter discutere e che già hanno contribuito alla approvazione di questi atti nei precedenti Consigli. Nel secondo il Sindaco si è impegnato a presentare gli atti relativi al Piano Strutturale, allo stesso Contratto di Quartiere e a quelli relativi alla questione dei rifiuti. Intendiamo ribadire che le votazioni, nel consiglio del 21 ottobre, avverranno sui documenti predisposti durante l’iter del Piano Strutturale, e che questi atti non hanno bisogno di nessuna verifica di maggioranza in quanto sono stati tutti discussi e approvati nelle sedute dei Consigli precedenti e quindi alla luce del sole. Sperando di non dover approfondire il tema di come si convive in una maggioranza, e soprattutto sicuri del nostro modo di essere maggioranza, diamo appuntamento ai tanti cittadini che attendo risposte ai problemi veri della città ai prossimi Consigli Comunali.
    Il Capo Gruppo
    Mario Romanelli

  2. Consulta Interprofessionale Valtiberina Toscana

    Al Sindaco di Sansepolcro
    Ai Capogruppo Consiliari
    Oggetto: Lettera aperta in relazione alle recenti vicende amministrative del Comune di Sansepolcro.
    Lo sconcerto è la prima reazione che ha suscitato l’essere venuti a conoscenza dei fatti che hanno interessato la Commissione Urbanistica ed il Consiglio Comunale del 06-10-2005 e le successive dimissioni dell’Assessore all’Urbanistica. La gravità dell’accaduto impone alla Consulta Interprofessionale dei Tecnici che comprende Architetti, Ingegneri, Geometri, Geologi, Agronomi e Forestali Liberi Professionisti operanti anche nel territorio del Comune di Sansepolcro, per tutto quello che essa rappresenta, di farsi carico e porre alla ribalta la preoccupazione e l’inquietudine degli imprenditori e di tutta la cittadinanza che aspettano da tempo risposte ai propri legittimi bisogni. La fase che il nostro Comune sta attraversando è importante e delicatissima, essa non consente dubbi e perplessità e richiede capacità di dare risposte concrete. E’ necessario concludere rapidamente l’iter del Piano Strutturale e procedere alla redazione degli importanti strumenti attuativi che ne conseguono, quali:
    – Il Regolamento Urbanistico
    – I Progetti Complessi di Intervento
    – I Progetti Speciali già individuati dal Piano Strutturale (Vedi Contratto di Quartiere 2 per la “Riqualificazione del quartiere di Porta Romana”) Emerge altresì il bisogno di riaprire un confronto ampio e approfondito sui suddetti strumenti urbanistici e sugli effetti che produrranno e possono produrre sull’economia della nostra città. A fronte di questo quadro riteniamo che tutte le forze politiche siano chiamate ad una atto di responsabilità che travalichi l’appartenenza e che deve avere come fine l’interesse generale della comunità. La Consulta auspica che in tempi brevi si arrivi ad una “soluzione di qualità” riguardo alla nomina del nuovo Assessore all’Urbanistica in quanto responsabile e figura determinante nella gestione di questa importante e delicata fase amministrativa per il futuro della nostra città.
    Sansepolcro, 10-10-2005
    Il Direttivo della Consulta Interprofessionale Valtiberina Toscana

  3. Intanto fino a che c’è il Romanelli ndo’ vuoi andare? Quello bisogna mandarlo via da ogni inarico della politica! Possibile che un fiasco come lui che ha raccolto il minor numero di voti nella storia della Sinistra ce lo ritroviamo amministratore? che schifo! E per fortuna che è propio la sinistra che fa critiche alla modifica della legge elettorale che manda al governo chi ha perso. Vattene Romanelli sei il Fiasco della Politica. Vattene! Almeno Rifondazione ha avuto il coraggio di denunciarvi! Mi auguro che vi mandi tutti in galera! Ma poi cosa vuoi caro Romanelli? Ti ricordo che Rifondazione ha vinto!!!!! Poi mi domando come possa uno come te parlare di inesistente cultura di governo per Rifondazione; perche tu ce l’hai? Tu hai propio un’inesistente cultura! Chiudi il becco e collegati! Connettiti prima di parlare! Se non era per Rifondazione avevamo ancora tra i piedi il Farinelli! Ora l’Assessorato deve andare a uno di Rifondazione! Questo lo sai Romanelli? Dopo voglio proprio sentire come parlerai! Vai a casa che è meglio!

    Alberto

  4. Caro Alberto mi sa che è meglio che ti informi. Il nuovo assessore all’urbanistica è………….. mi piacerebbe tenerti sulle spine!… Facciamo cosi ti dico solo: se vuoi sapere chi è , scegli il peggio e…..! E’ il Bianconi.
    Come vedi non c’è limite al peggio. Comunque condivido la tua opinione. Propongo di mandare via Ugolini e di fare Sindaco il Bianconi tanto ormai che ci siamo.
    Mauro

  5. Correggo l’articolo iniziale! Il Bianconi occupa la Poltrona altro che da 15 anni! Da almeno 20 se ci si mette tutti i voltagabbana che ha fatto. Non si capisce poi per quali meriti professionali o quali titoli di studio: si, anche io vorrei sapere quali studi ha fatto. Se il sollecito Giubilei vorrà farcelo sapere gli sarei grata. Viva il Vecchio? Bello il il Titolo
    IL VECCHIO CHE AVANZA io aggiungerei A PASSI CORTI visto che al Bianconi “si fa prima a saltarlo che a girargli intorno”.
    Complimenti per il Blog
    Anna

  6. il bianconi???
    io c ho avuto a ke fare per l organizzazione di una manifestazione della mia associazione….
    oltre che incompetente ha fatto pure il saccente…il reuccio….e il maleducato…
    VERGOGNA BIANCONI!!!
    VERGOGNA UGOLINI!!
    VERGOGNA BORGO CHE HAI FATTO ANDARE SU QUESTA COALIZIONE DI SKIFODIFORMI!!
    SMETTEREMO MAI DI AVERE SEGGI COME STALIN-FIORA E GRICIN-GRADO CHE VOTANO A SINISTRA PER TRADIZIONE OVUNQUE …PURKE’ SIA…ANKE SE CANDIDANO TOPO GIGIO????
    VEKKI DI ME..A!!!
    MARRA ^^

  7. Ignoro quali studi abbia fatto Bianconi, non ignoro invece i suoi modi diciamo poco garbati…Bianconi fu vice sindaco già con Luigino Sarti (unico governo nel dopoguerra senza il PCI), si è riciclato con Casini e ora, caduto Farinelli, diventa l’uomo di punta di Ugolini. Vorrei ricordare che nè Farinelli nè Bianconi si sono presentati al giudizio degli elettori nel 2004. Sono uomini scelti direttamente dal sindaco, privi del mandato degli elettori…farne i Kapi del Comune mi pare quanto meno fuori luogo. Senza contare l’importanza raggiunta da Romanelli, capogruppo DS e -udite udite- Assessore alla pubblica istruzione in Comunità Montana! Romanelli, concordo con Alberto, rappresenta assieme a Bianconi, Ugolini e Farinelli, l’immagine di una classe politica IMPOSTA alla città e non scelta dalla gente!

  8. Rifondazione si è assestata sulle poltrone come tutti gli altri! Quelli che facevano una bandiera dei diritti del cittadino e della giustizia sociale sono ormai “ALLA GREPPIA” (come usano dire gli agricoltori!) con gli altri amministratori! Difficile dimettersi di fronte agli scandali quando si deve rinunciare ad uno stipendio! Mi rincresce usare questi toni duri ma , in definitiva, dico quello che intimamente penso e credo di interpretare quello che pensano tutti.
    Complimenti ancora per il Blog
    Michele Foni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...