Polcri: «Ecco perché voglio il S.Gerolamo alla mostra di Piero»

La mostra su Piero della Francesca del 2007 continua a far discutere. Il sindaco di Sansepolcro risponde, infatti, all’ultimo comunicato arrivato da Arezzo. «Siamo veramente impegnati, tutti, a creare le premesse per un grande progetto di celebrazione dell’opera di Piero della Francesca, un evento che avrà riflessi importanti sulla valorizzazione del nostro territorio e sullo sviluppo turistico — evidenzia Franco Polcri — come è sottolineato nel documento sottoscritto dal presidente della Provincia, dal sindaco di Arezzo e dal presidente della Camera di Commercio aretina. E’ vero, pubbliche amministrazioni, istituzioni culturali, storici e critici dell’arte sanno bene che la mostra Nobiltà di Piero è destinata a mettere in gioco l’immagine della terra aretina dal punto di vista culturale, della promozione imprenditoriale, economica e sociale. E tutto ciò perché Piero, grazie a questa mostra, sarebbe destinato a diventare un polo insuperabile dove possano convergere le energie e le qualità migliori che diano più ampie valenze all’identità pierfrancescana, un’identità di cui tutti vogliamo giustamente essere testimoni attivi, soprattutto Sansepolcro, la città dove Piero è nato e ha lavorato». Polcri passa ad evidenziare quanto accaduto: «Devo però precisare che con la richiesta formulata al momento della firma del protocollo d’intesa per la mostra di poter avere un’opera di Piero da esporre nel Museo di Sansepolcro non intendevo ’perdere di vista’, come è stato impropriamente stato detto, ’la grandezza e l’importanza dell’obiettivo perseguito’ e tanto meno ha voluto boicottare il progetto scegliendo ’la strada della visibilità personale’. E’ invece vero che, sulla base di radicate consuetudini di ricerca e di studio, per non dire amichevoli, con coloro che hanno la responsabilità scientifica dell’evento, riconoscendo la rilevanza della Mostra su Piero, mi sono dichiarato disponibile ad entrare nel progetto, sia pure con la riserva che alla città natale del maestro sia prestata per mostra un’opera (non incondizionatamente il San Girolamo ma ogni altra opera che abbia riferimenti all’iter artistico del maestro e ai suoi legami con Sansepolcro) che possa testimoniare la trama di rapporti e relazioni che Piero ebbe con grandi committenti. Perché, dunque, tanta meraviglia per questa richiesta? Del resto sono arrivato all’incontro aretino con il sostegno del consiglio comunale che mi aveva dato all’unanimità l’autorizzazione di una firma da apporre con riserva in calce al protocollo d’intesa. (Fabio Patti da La Nazione)

Annunci

5 thoughts on “Polcri: «Ecco perché voglio il S.Gerolamo alla mostra di Piero»

  1. bravo Franco!! basta con l’essere sempre considerati una scomoda appendice alla Provincia, è ora di riconquistare quell’importanza che cui è stata ormai da troppo tempo tolta!

  2. Apprendo dai giornali che anche l’Ulivo biturgense, per voce della sua responsabile Cultura prof. Patrizia Fabbroni (PRI) ha deciso di sostenere Franco Polcri nelle sue più che legittime richieste.
    Ad Arezzo ci presenteremo dunque con un’unica voce, sarà la CITTA’ di Sansepolcro e non solo la sua maggioranza politica a parlare per bocca del Sindaco Polcri.
    Continuiamo su questa strada, l’appuntamento della primavera 2007 è probabilmente decisivo sul versante-Piero e serve la massima unità.

  3. Dopo le elezioni ho udito dire : “Sansepolcro Liberata!” All’inizio mi dava fastidio!Poi….. ho cominciato a pensare! Franco Polcri ha finalmente liberato la Città da quella cappa pesante, da quel modo di fare politica canceroso e vecchio come il cucco. Piace soprattutto aver visto scomparire le facce, giovani o vecchie che fossero, piu “vecchie” del panorama di politicanti locali. Alla fine dei conti, sentiti i primi positivi fatti e le prime innovazioni del nuovo Sindaco, mi vedo costretta a dire Viva Franco Polcri!
    Auguri Singnor Sindaco
    Francesca B.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...